mercoledì 21 marzo 2018

LA CORELLI TORNA SULLA SCENA FERRARESE CON IL CAPOLAVORO DI MASCAGNI «CAVALLERIA RUSTICANA»




Argenta, 21 marzo 2018 – «Cavalleria Rusticana» è pronta a debuttare sul palcoscenico del Teatro dei Fluttuanti venerdì 23 marzo alle ore 21.00, segnando il ritorno della compagine musicale ravennate de LaCorelli sulla scena ferrarese.

A tornare sul podio per l’occasione è Jacopo Rivani, che è anche Direttore Artistico della compagine, e che nella sua carriera ha già avuto modo di spaziare tra le più diverse e celebri pagine d’opera “Con una predilezione speciale per il Verismo, spiega. “Di «Cavalleria» apprezzo in particolare il profondo legame tra testo e musica, il temperamento e l’intensità, inversamente proporzionali alla durata dell’opera: questa pagina contiene una lettura dei sentimenti umani che risulta immediatamente comprensibile a tutti. In ogni opera di Mascagni ci riconosciamo, nel bene e nel male”.

Alla Regia, alle Scene e ai Costumi, Lorenzo Giossi, di cui stupisce la capacità di mettere efficacemente in scena pagine capitali con scenografie essenziali: “Partendo dal presupposto fondamentale che l’Opera non vada collocata in un contesto temporale preciso essendoportatrice di messaggi universali e senza tempo, come la musica stessa, che è eterna, mi concentro sui pochi elementi necessari a trasmettere il senso profondo racchiuso nel cuore della trama”, spiega Giossi. “Se il fil rouge di«Cavalleria» è ravvisabile nell’ipocrisia perbenista delle convenzioni sociali e religiose, ecco allora un confessionale di marmo bianco usato con sufficienza, simbolo di un preteso candore, svilito e offeso nella realtà dei fatti dalle nefandezze umane, e ridotto così a vuoto simulacro.

«Cavalleria Rusticana» va in scena in un allestimento prêt-à-porter, organizzato in forme e dimensioni snelle, quindi facilmente replicabile in ogni ambiente (l’opera è in tournée, nel più ampio quadro del progetto Ceci n’est pas Theatre”, già accolto con entusiasmo da critica e istituzioni).

Pregiato il cast vocale in palcoscenico, che annovera una schiera di giovani talenti (Santuzza,Laura Palma; Lola, Giorgia Paci; Turiddu, Davide Piaggio; Alfio, Giacomo Contro; Lucia, Elisa Gentili), accompagnati dall’Ensemble musicale Tempo Primo, diretto con consueta maestria daJacopo Rivani su riduzione per 12 strumenti di Paolo Marcarini, e ancora l’Ensemble corale Tempo Primo e il Coro Quadriclavio di Bologna, preparato da Lorenzo Bizzarri.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 348/2652283 – 0532/800843 
– Sito web: www.teatrodeifluttuanti.com 
– Vendita online: www.vivaticket.it




Nessun commento:

Posta un commento